Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC

Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC
La nostra Bonarda dell'Oltrepò Pavese DOC è quasi vivace, aromatica e persistente, di colore rosso rubino carico e brillante, profumo intenso e fruttato.

In Cantina      In Tavola     Info Prodotto e Consegne a Domicilio

Occorre fare una precisazione: nonostante la denominazione, la “Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC” deriva dal vitigno Croatina e non dal vitigno Bonarda (poco diffuso e presente soprattutto nella zona a sud di Torino) da cui deriva un altro vino, la “Bonarda del Piemonte”.
L’area geografica come “Oltrepo’ Pavese” comprende la fascia collinare di territorio della provincia di Pavia che si estende a sud del fiume Po’. Insomma, abbiamo fatto un piccolo sconfinamento, per poter proporre questo vino vivace, amabile e di grande incontro ma… ne vale la pena.

  • Vitigno: minimo 85% Croatina, restante massimo 15% Barbera, Ughetta, Uva Rara assieme o separatamente.
  • Zona di produzione: molteplici comuni della provincia di Pavia.
  • Ambiente: terreni collinari, calcarei e ben soleggiati.
  • Caratteristiche: colore rosso rubino carico e brillante. Profumo fine, intenso e fruttato. Sapore aromatico e persistente, leggermente tannico, tendente al vivace. La Bonarda è prodotta nelle versioni, “ferma”, “vivace” e “frizzante” e tre tipologie, “secca”, “amabile” e “dolce”.
  • Titolo alcolometrico minimo: 12,00% vol.

Abbinamento Bonarda e salame di Varzi

In Cantina

  • Vinificazione: vinificato in recipienti di acciaio inossidabile a temperatura controllata.
  • Invecchiamento, affinamento e longevità: la Bonarda dell’Oltrepo’ Pavese è un vino che deve essere consumato giovane e che si presta anche ad un consumo molto precoce: in alcune annate è possibile poter gustare l’ultima vendemmia già nel periodo delle feste natalizie.

In Tavola

  • Degustazione:temperatura di servizio tra i 14° e i 16°. In estate la versione “frizzante”, come la nostra, può essere piacevole da degustare fresca (tra gli 8° e i 10°).
  • Abbinamento: si accosta tradizionalmente a primi piatti non molto elaborati con sughi di carne, funghi o cacciagione e a pietanze di carne oppure con salumi e formaggi stagionati.
  • A noi piace così: a merenda o per un aperitivo con i fichi e salame di Varzi, un’altra eccellenza dell’Oltrepo’ Pavese. Da provare anche con il “risotto alla pasta di salame”: in questo caso utilizzerete la Bonarda anche per la preparazione del piatto.

Info Prodotto e Consegne a Domicilio

Il Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC è disponibile in confezioni da 3, 6 o 12 bottiglie da 0,750 litri. Consegniamo gratuitamente (ordini da minimo 12 bottiglie), con mezzi propri nelle province di GenovaSavonaAlessandria e nell’area metropolitana di Milano. Per tutte le altre località effettuiamo spedizioni tramite corriere: il prezzo della consegna può variare in funzione del quantitativo ordinato. Per ordini e informazioni sui prezzi e sulle consegne a domicilio visitate la sezione “Contatti“. Torna a inizio pagina