Archivi tag: news

Signori del vino: l’italia enoica in tivvù… ma oltre oceano ci si diverte di più (Plonk)

signori del vino rai 2Effetto Expo 2015: il MIPAAF (Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali) sponsorizza il vino in televisione e così nasce la trasmissione “Signori del vino“, viaggio in 10 tappe e 10 puntate a cura di Marcello Masi, direttore del Tg2 e del suo vice, Rocco Tolfa e con la partecipazione di Marco Simonit, agronomo e potatore, anzi “preparatore d’uva”.

In ogni puntata scopriamo i vini tipici di una regione attraverso le parole di quei personaggi che hanno saputo interpretare e “coltivare” la tradizione vitivinicola del nostro paese.
Beh scopriamo è forse un po’ troppo… intuiamo.
La trasmissione è piuttosto breve e necessariamente un po’ superficiale (qui il commento di Aldo Grasso e qui un post di Intravino) ma, in mancanza di meglio…, se non avete avuto l’occasione di seguirla su Rai 2, potete vedere tutte le puntate nell’archivio “programmi on demand” del sito di mamma Rai.
E comunque l’incipit della prima puntata, in Piemonte, con la citazione di Soldati è davvero un bellissimo invito a conoscere il territorio di cui il vino è espressione

“Il vino è come la poesia, che si gusta meglio, e che si capisce davvero, soltanto quando si studia la vita, le altre opere, il carattere del poeta, quando si entra in confidenza con l’ambiente dove è nato, con la sua educazione, con il suo mondo.
La nobiltà del vino è proprio questa: che non è mai un oggetto staccato e astratto, che possa essere giudicato bevendo un bicchiere, o due o tre, di una bottiglia che viene da un luogo dove non siamo mai andati.”
(Mario Soldati, “Vino al Vino”)

Beh, almeno in questo, la trasmissione di Rai 2 può funzionare: ingolosisce senza dare molta soddisfazione e quindi fa venire una gran voglia di partire alla scoperta dell’Italia del vino… certo siamo ancora lontani da un’esperienza come quella australiana di Plonk.

Plonk è il titolo di una serie australiana che racconta le disavventure di una troupe televisiva in giro per il paese per realizzare un programma sulle eccellenze del vino. La troupe è formata da un manipolo di faciloni che incappa in una serie di disavventure e gaffes con vere personalità del mondo del vino australiano che pertanto viene rappresentato con una verve autoironica notevole (plonk è un’espressione gergale per indicare un vino ordinario, da poco).
Nata originariamente nel 2014 come una serie di soli 5 episodi per il web, Plonk è diventato una serie televisiva alla sua seconda stagione. Il mix di risate, ironia, bellissimi paesaggi e di sapori, comunque evocati, di cibi e vini, risulta ben più conivolgente del celebrativo “I signori del vino” ma, per ora, accontentiamoci…

Torna sabato 30 e domenica 31 agosto “Di Gavi In Gavi” (2014)

Sabato “ravioli sotto le stelle” (dalle 19,30) e DJ Set Vertigo One.

Domenica dalle 16 apertura delle corti antiche di Gavi (molte private e normalmente non accessibili) con allestimenti a tema “Il Piccolo Principe” e degustazioni di cibi tipici e Gavi DOCG.
Partecipa il comico Paolo Ruffini.
Alle 21 celebrazione del 40° anniversario del Gavi DOC con la “Gavi Light Box” e, direttamente da Zelig, spettacolo di Enzo Paci e Andrea Botterin

 

 

 

See on Scoop.itGavi e Dintorni: vino, cibo, territorio, eventi e cultura

Il padiglione del vino italiano a Expo 2015 ha finalmente un nome

“Emozione, coinvolgimento, tecnologia, sostenibilità” con queste quattro parole chiave è stato presentato il padiglione del vino italiano per Expo 2015 disegnato da Italo Rota. Una “casa” di 2.000 metri quadri su tre piani che dovrà accogliere gli eno-appassionati e trasmettere loro non solo tutta la qualità racchiusa nel vino ma rappresentare la bellezza, l’arte, la passione, la storia e la cultura che contraddistinguono il nostro paese e di cui il vino è una sintesi. Non a caso il titolo dell’esposizione sarà “Vino: un assaggio di Italia” (Wine | Taste of Italy): i visitatori saranno coinvolti in un percorso immersivo, multi sensoriale, emozionale e interattivo attraverso le innumerevoli eccellenze italiane, i paesaggi, i vitigni, i processi produttivi specifici di ogni vino e con esso assaporare le tradizioni, l’arte e i contenuti innovativi di cui è espressione.

Vino: Italian Wine Pavilion at Expo 2015 Finally Has a Name
PressReleaseNetwork.com (press release)
Source: www.pressreleasenetwork.com

See on Scoop.itVino e dintorni: a proposito di vini, bottiglie, tappi, etichette, bicchieri, il vino in cucina e…

Langhe-Roero-Monferrato: patrimonio mondiale dell’Unesco

I cuori possono esultare ma per i festeggiamenti dobbiamo attendere ancora una settimana:  il 22 giugno saranno proclamati Patrimonio Mondiale Unesco “I Paesaggi Vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato”

Lo possiamo dire, nonostante nel basso Piemonte tutti si nascondano dietro uno scaramantico silenzio. In verità, ormai, si sa che … Continua

Source: www.slowfood.it